High Intensity Focused Ultrasound

Ultrasuoni Focalizzati ad Alta Intensità: si tratta di una innovativa tecnica con la quale possono essere trattate molto precisamente le zone del viso e di tutto il corpo senza incisione chirurgica né iniezione di sostanze varie questa nuova tecnologia permette di estendere i trattamenti non invasivi – per la prima volta – in grande profondità, fino a raggiungere la zona di frontiera muscolare.

Lo studio si è dotato di ULTRAFORMER III:   un sistema HIFU di ultrasuoni focalizzati ad alta intensità, non invasivo e non chirurgico, in grado di indurre un effetto lifting facciale senza danneggiare la superficie cutanea. Questa nuova tecnologia riesce a concentrare l’azione degli ultrasuoni a 3 diverse profondità in modo da ottenere effetti sul derma reticolare provocando denaturazione proteica del collagene stimolando i fibroblasti a produrre nuovo collagene. La testina adatta per il corpo permette la penetrazione sino a 13 mm in profondità rispetto allo strato superficiale della cute. Anche le smagliature, i cui trattamenti erano finora poco soddisfacenti, hanno ora finalmente un trattamento efficace!

Con questa tecnologia non vengono danneggiati la pelle e lo strato sottocutaneo ma si crea una zona di denaturazione termica profonda con conseguente contrazione (tightening) dello zona muscolare di frontiera. La zona viene messa in tensione determinando un effetto lifting molto evidente poiché agisce dove i chirurghi effettuano la messa in tensione manuale durante l’operazione.

Applicazioni possibili:

    • Rassodamento e ringiovanimento cutaneo

    • Effetto lifting non invasivo del viso e del collo

    • Riduzione delle rughe perioculari, mascellari e nasolabiali

    • Sollevamento delle guance cadenti

    • Trattamento delle rughe in generale

    • Trattamento efficace delle smagliature

    • Rughe frontali in alternativa al botulino

    • Trattamento della pelle cadente del collo e décolleté

    • Rimodellamento e  rassodamento del corpo

    • Molto efficiente è la possibilità di utilizzare una notevole intensità di energia in un breve lasso di tempo e in maniera molto concentrata

    • Eliminazione mirata di inestetismi di addome, fianchi, interno ed esterno coscia, glutei e interno braccia

    • Trattamento delli accumuli di grasso localizzati

    • Coadiuva i trattamenti della cellulite con o senza Cellactor rassodando e tonificando i tessuti

Ultraformer1

Ogni Apparecchio Ultraformer HIFU dispone di tre differenti elementi energetici per un corretto trattamento a tre profondità:

    • Derma superficiale (1,5 e 2 mm): leviga rughe, promuove neocollagenogenesi superficialmente

    • Derma Profondo (3 mm): lifting facciale e rigenerazione cutanea attraverso la produzione di collagene ed elastina

    • Tessuti Connettivi e zona di frontiera (4,5 mm): produce tonificazione e sollevamento dei muscoli mimici che perdono di tono con il passare degli anni.

    • Corpo (13, 9 e 6 mm)

Si pensa che solo gli HIFU, tra le tecnologie non invasive, siano in grado di stimolare i tessuti in diversi strati cutanei, più precisamente a 3 e 4,5 mm, permettendo uno stimolo diretto su derma profondo e sottocute, arrivando perfino a ridosso della fascia muscoloaponeurotica, costituendo quindi la metodica più efficace anche per il trattamento profondo della lassità cutanea.

High Intensity Focused Ultrasound

Ultraformer1

Ultrasuoni Focalizzati ad Alta Intensità: si tratta di una innovativa tecnica con la quale possono essere trattate molto precisamente le zone del viso e di tutto il corpo senza incisione chirurgica né iniezione di sostanze varie questa nuova tecnologia permette di estendere i trattamenti non invasivi – per la prima volta – in grande profondità, fino a raggiungere la zona di frontiera muscolare.

Lo studio si è dotato di ULTRAFORMER III:   un sistema HIFU di ultrasuoni focalizzati ad alta intensità, non invasivo e non chirurgico, in grado di indurre un effetto lifting facciale senza danneggiare la superficie cutanea. Questa nuova tecnologia riesce a concentrare l’azione degli ultrasuoni a 3 diverse profondità in modo da ottenere effetti sul derma reticolare provocando denaturazione proteica del collagene stimolando i fibroblasti a produrre nuovo collagene. La testina adatta per il corpo permette la penetrazione sino a 13 mm in profondità rispetto allo strato superficiale della cute.

Inoltre con questa tecnologia non vengono danneggiati la pelle e lo strato sottocutaneo ma si crea una zona di denaturazione termica profonda con conseguente contrazione (tightening) dello zona muscolare di frontiera. La zona viene messa in tensione determinando un effetto lifting molto evidente poiché agisce dove i chirurghi effettuano la messa in tensione manuale durante l’operazione.

Applicazioni possibili:

    • Rassodamento e ringiovanimento cutaneo

    • Effetto lifting non invasivo del viso e del collo

    • Riduzione delle rughe perioculari, mascellari e nasolabiali

    • Sollevamento delle guance cadenti

    • Trattamento delle rughe in generale

    • Trattamento efficace delle smagliature

    • Rughe frontali in alternativa al botulino

    • Trattamento della pelle cadente del collo e décolleté

    • Rimodellamento e  rassodamento del corpo

    • Molto efficiente è la possibilità di utilizzare una notevole intensità di energia in un breve lasso di tempo e in maniera molto concentrata

    • Eliminazione mirata di inestetismi di addome, fianchi, interno ed esterno coscia, glutei e interno braccia

    • Trattamento delli accumuli di grasso localizzati

    • Coadiuva i trattamenti della cellulite con o senza Cellactor rassodando e tonificando i tessuti

Ogni Apparecchio Ultraformer HIFU dispone di tre differenti elementi energetici per un corretto trattamento a tre profondità:

    • Derma superficiale (1,5mm): leviga rughe, promuove neocollagenogenesi superficialmente

    • Derma Profondo (3mm): lifting facciale e rigenerazione cutanea attraverso la produzione di collagene ed elastina

    • Tessuti Connettivi e zona di frontiera (4,5mm): produce tonificazione e sollevamento dei muscoli mimici che perdono di tono con il passare degli anni.

    • Corpo (9 e 6 mm)

Si pensa che solo gli HIFU, tra le tecnologie non invasive, siano in grado di stimolare i tessuti in diversi strati cutanei, più precisamente a 3 e 4,5 mm, permettendo uno stimolo diretto su derma profondo e sottocute, arrivando perfino a ridosso della fascia muscoloaponeurotica, costituendo quindi la metodica più efficace anche per il trattamento profondo della lassità cutanea.